Operazioni di ricerca disperso con Aeromobili a Pilotaggio Remoto

Alle ore 15 di martedì 2 marzo 2016 è stata richiesta dalla SOR Toscana l’intervento dell’unità SAPR di Bologna per la giornata del 3 marzo al fine di poter coadiuvare le attività di ricerca già in atto da parte dei VVFF di una persona scomparsa il giorno precedente.

La missione è stata effettuata in due sessioni ed aveva come obiettivo la scansione del fiume Arno per una lunghezza di circa 3 km.

Durante le operazioni sono state raccolte circa 300 immagini geo-referenziate ad alta risoluzione ad un’altezza di circa 30 mt, si è preso in esame l’intero letto del fiume (argini compresi) per la zona di competenza. Contestualmente sono stati prodotti 6 filmati in Full HD dello stesso percorso. Per le operazioni si è utilizzato un APR “IDS Colibrì” in dotazione alla Croce Rossa di Bologna, dotato anche di una videocamera IR (che è stata utilizzata in tempo reale per l’individuazione di punti rilevanti).

Il materiale prodotto è stato elaborato all’interno della sala operativa mobile dei Vigili del Fuoco (UCL), ed inserito all’interno dei software cartografici in dotazione.

Le operazioni di ricerca proseguono anche con l’ausilio delle unità cinofile della CRI e dei VVFF.

DSC_0155 DSC_0156 PS6A8767 PS6A8798